• Arianna

11 step per diventare Zero Waster

Aggiornamento: mag 7

Ciao amici in Technicolor,

questo inizio dell'anno non si presenta come quello degli altri anni. Molti dei nostri propositi non sono realizzabili, visto il dover rimanere a casa!

Io e Sal, però, ci siamo dedicati ad alcune cose che abbiamo sempre accantonato, visto il poco tempo a nostra disposizione.

Avendo vissuto in Australia, il nostro tempo era interamente dedicato all'esplorare quanto più possibile il luogo, ovviamente!

Approfittando proprio del fatto di dover restare ancora in casa, ci siamo dedicati alla cucina e allo sport, due cose che accantoniamo sempre con molta facilità! Questo mi ha fatto realizzare che un buon proposito per il nuovo anno, per chi ci segue, potrebbe proprio essere quello di intraprendere una strada più ecosostenibile: ecco gli 11 step per diventare Zero Waster!

POTREBBE INTERESSARTI: Cos'è lo zero waste

Girando sul web ho notato che ci sono pochi articoli su questo tema, ma la cosa che mi sorprende più di tutte è che mi sembrano tutti molto poco originali, seguono quasi una sorta di copione.

Ho pensato, quindi, di condividere con voi il mio viaggio personale facendovi vedere gli 11 step per diventare Zero Waster.


Primi passi nel mondo Zero Waste


Iniziamo subito con il dire che, come ogni cosa, intraprendere una nuova abitudine può risultare frustrante e difficile.

L'essere umano è un animale abitudinario, si sa, ma questo non deve scoraggiarvi dall'intraprendere una nuova strada.

La forza di volontà e la determinazione sono alla base di tutte le decisioni.

Sì, lo so, sembrano frasi fatte... eppure vi assicuro che è così.