top of page
  • Immagine del redattoreSalvatore

Cosa vedere a Benevento

Siamo d'accordo, sì, nell'immaginario comune quando diciamo "Campania" ci vengono subito in mente la Costiera Amalfitana, il Sentiero degli Dei, Napoli, gli scavi di Pompei. Ma quante volte cerchiamo le bellezze nascoste, ossia quelle un po' fuori dagli schemi, dove scoprire qualcosa che ai tanti resta quasi sconosciuto?

Se vuoi vedere qualcosa di nuovo, sorprendente, a pochi passi dalle attrazioni più comuni in Campania, beh, vieni con noi, ti portiamo alla scoperta di cosa vedere a Benevento, città sannita, romana e longobarda!


Arco di Traiano
Arco di Traiano


Qualche pillola di storia

Sapevi che Benevento è antichissima, e che addirittura la sua fondazione è antecedente a quella di Roma?

Secondo la leggenda, il capoluogo sannita deve la sua fondazione a Diomede, che si stanziò nel Sannio dopo la fine della guerra di Troia. Questo rende la città una delle più antiche della penisola italica.


Sal passeggia attraverso il Ponte Leproso
Ponte Leproso

Leggende a parte, ecco qualche piccola pillola di storia su Benevento!

Fondata dalle popolazione italica dei sanniti, fu prima nominata Malies, poi tramutata in Maleventum sotto la conquista

romana, per diventare poi Beneventum con la vittoria romana contro Pirro.


Sotto il dominio di Roma, la città conobbe una grandissima crescita, tanto da trovarsi prima sulla via Appia antica, che sta per diventare Patrimonio dell'Umanità UNESCO, e poi diventare il punto di partenza della nuova Via Traiana che l'imperatore Traiano fece costruire per creare una scorciatoia che portasse da Benevento a Brindisi in un tempo minore rispetto al percorso tradizionale. Fiorisce anche, in questo periodo, il centro storico del Triggio, ancora oggi etichettato come la zona più antica di Benevento.


Il periodo di massimo splendore di Benevento, però, fu quello della dominazione longobarda, che la rese la capitale dell'omonimo ducato che regnava sulla gran parte dell'Italia meridionale. In epoca più recente, invece, la città fu un'importante baluardo dello Stato Pontificio fino all'Unità d'Italia.


Vuoi conoscere più curiosità su Benevento? Ti rimandiamo a questo link!


Un museo a cielo aperto: cosa vedere a Benevento

Ci piace definire Benevento così, come un museo a cielo aperto. Per ammirare la bellezza dell'architettura, che conserva ancora oggi le testimonianze dell'evoluzione storica del centro abitato, basta concedersi una passeggiata su Corso Garibaldi, centro della vita della città sannita.


Un obelisco neoegizio posto lateralmente rispetto al Corso Garibaldi
Obelisco del tempio di Iside

Ci si imbatte immediatamente in una serie di monumenti che lasciano il viaggiatore a bocca aperta, proprio per l'ottimo stato di conservazione e a volte per l'unicità degli stessi.


Quante volte ci si può vantare di imbattersi in un obelisco egizio originale del posto visitando una città italiana avendo, a meno di 200 metri, un bene Patrimonio dell'UNESCO come la Chiesa di Santa Sofia?

E che dire del celebre Arco di Traiano, simbolo che sta a Benevento come il Colosseo sta a Roma?

In questo articolo, descriviamo ogni singolo monumento, mostrandoti più dettagliatamente cosa vedere a Benevento, e ti diremo di più: puoi visitarli tutti a piedi!


I musei di Benevento

Due statue del Dio Horus al Museo egizio Arcos di Benevento
Statue di Horus - Museo Arcos

Oltre al Museo del Sannio, attraverso il quale è possibile accedere al celebre Chiostro di Santa Sofia, Benevento vanta la presenza del Museo Arcos, il museo egizio che raccoglie reperti di culto egizio originali autoctoni.


Ebbene sì, a Benevento in epoca romana era sentitissimo il culto della dea Iside.


Forte, non trovi? Non crediamo capiti così spesso di imbattersi in qualcosa del genere.

Ti raccontiamo tutto sui Musei di Benevento in questo articolo!















Il folklore a Benevento, città delle Streghe

Sì, Benevento ha un ricco patrimonio folkloristico. Tutti, o quasi tutti, sanno del suo legame con le Streghe, queste figure leggendarie che fecero, apparentemente, di Benevento il centro assoluto di vicende e storie legate alla magia e alla superstizione.


La presenza storica delle Streghe, anche dette Janare localmente, ha caratterizzato una sorta di etichetta tradizionale che si tramanda anche oggi e che trova il suo eco in piccoli aspetti della quotidianità, come ad esempio il marchio Liquore Strega, o nel logo del Benevento Calcio.

Abbiamo parlato di Benevento, città delle Streghe, in questo articolo!


Dove alloggiare a Benevento


Stanza del B&B Domus Traiani
B&B Domus Traiani

Questa è la domanda più gettonata, forse, dopo "cosa vedere?" in una città.


Benevento è una città piccola, ricca di attrazioni, ma visitabile completamente a piedi. Una volta trovata una struttura in centro, con parcheggio gratuito magari se sei in auto, il gioco è fatto!


Ecco perché noi consigliamo tantissimo, dopo averlo testato con grande piacere, il B&B Domus Traiani, letteralmente a due passi dall'Arco di Traiano e dal Complesso di Sant'Ilario.


In questo articolo ti raccontiamo la nostra esperienza e ti regaliamo anche un piccolo sconto sulla tua prenotazione!


Ti è piaciuto questo articolo su cosa vedere a Benevento? Scrivici per saperne di più!




7 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


6S9A7243.jpg

Ciao, siamo Ary & Sal

Viaggiatori per scelta, sognatori per natura! Ti diamo il benvenuto sul nostro spazio online, dove condividiamo le nostre storie, avventure e le nostre esperienze in giro per il mondo.

Guarda i nostri video

bottom of page